musica d’insieme Tag Archive

  • Suonare in gruppo

    3 Min Read

     

     

     

     

        Esercitandovi da soli potete diventare ottimi musicisti, soprattutto se siete in grado di concentrarvi sui vostri compiti, ma quando inizierete a suonare insieme ad altri la vostra educazione musicale si avvantaggerà enormemente oltre a garantirvi un divertimento assicurato…

     

    I ruoli

     

       Suonare insieme ad altri musicisti non vuol dire necessariamente spaccarsi reciprocamente i timpani con i volumi degli amplificatori al massimo (almeno non subito): si può iniziare a fare un pò di musica d’insieme con un altro chitarrista, per esempio, e vedere cosa succede.

    Vi accorgerete ben presto che suonando due strumenti nello stesso modo (con o senza due voci che cantano il medesimo testo o melodia) ci si annoia piuttosto rapidamente. Due chitarristi che provano insieme iniziano quasi istintivamente ad assumere ruoli diversi, suonando parti complementari ed eventualmente armonizzando quelle vocali: quando vi succederà, state iniziando a creare un arrangiamento.

     

    A ciascuno il suo

     

        L’elenco dei classici acustici con interessanti parti per chitarra, dai semplici duetti come Wilde Horses degli Stones e Patience dei Guns N’Roses, alle più complesse introduzioni a due chitarre come quella di I’ve Just Seen a Face, é praticamente infinito. Ciò che li accomuna è il fatto che i musicisti collaborano allo scopo di costruire sonorità che funzionano, sia grazie a parti ben scritte e corrispondenti tra loro, sia perché in qualche modo la composizione crea un’atmosfera che trasmette all’ascoltatore emozioni uniche.

    Gli strumenti più utili per realizzare qualcosa di valido suonando con altri musicisti sono le orecchie (capacità di ascolto) e la comunicativa; per esempio quando lavorate a una vostra composizione, lasciate  libero sfogo alla creatività personale, senza però criticare troppo le idee degli altri. Quando incontrerete i musicisti ideali per formare il nucleo di una band, lo capirete subito.

     

    Formare un gruppo

     

         Quanti gruppi famosi conoscete il cui organico non è mai cambiato dagli esordi fino al declino? A qualcuno è successo, ma in genere una band è costretta a numerosi avvicendamenti prima di trovare la formazione giusta. Inoltre, se le vostre capacità tecniche sono già avanzate al punto da rendere necessario un livello tecnico elevato anche da parte del resto del gruppo, potreste essere costretti a reclutare altri musicisti al di fuori della ristretta cerchia di amici.

     

    Trovare i partner giusti

     

         Molte band si formano tra amici di quartiere o compagni di scuola che condividono gli stessi interessi musicali. Un principiante però farà bene ad ampliare le proprie possibilità cercando anche in scuole diverse e altrove. Partecipare attivamente alle iniziative musicali anche fuori dalla vostra città potrebbe rivelarsi una scelta vincente come anche chiedere ai musicisti che si conoscono e apprezziamo maggiormente se sono disponibili a suonare con voi oppure provare a partecipare a qualche session con altri gruppi. Presentarsi sempre come musicisti seriamente motivati e intenzionati a dare vita a una band con altre persone altrettanto determinate. Se avete doti organizzative e senso degli affari , lasciate trasparire queste qualità, che molti musicisti di livello professionale apprezzano. E, logicamente, bisogna cercare di suonare bene, altrimenti tutti i buoni propositi non reggeranno alla prova dei fatti.

     

    Fare sul serio

     

         I musicisti più esperti possono consultare gli annunci sulle riviste di settore e su Internet, per partecipare a provini o per cercare altri colleghi. Se già avete una band la situazione si semplifica in quanto saranno gli altri musicisti a contattarvi. Esaminate scrupolosamente gli eventuali pretendenti, ma trattateli sempre con rispetto, anche se non dovessero fare al caso vostro. Alla fine riuscirete a formare un gruppo promettente dal punto di vista musicale, in grado quantomeno di darvi un’occasione di divertimento e di fare un pezzo di strada insieme. A quel punto sarete pronti per iniziare a provare.

    No Comment
Follow us on Social Media